02 Dicembre 2022
percorso: Home > STORIEdiSPORT

«Ambientiamoci» Lo sport è green

«Ambientiamoci» Lo sport è green (Felice Alborghetti)

Negli ultimi anni i giovani si sono attivati sempre più per la giustizia climatica e in Italia molte associazioni giovanili si impegnano ogni giorno per realizzare azioni concrete volte alla salvaguardia ambientale contribuendo al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. L’urgenza climatica, che ultimamente sta investendo il nostro paese tra siccità, incendi, inondazioni improvvise, richiede un grande impegno da parte di tutti per la conversione ecologica. Dalla formazione del movimento mondiale dei Fridays for Future, agli sviluppi successivi alla manifestazione di Amsterdam organizzata nel 2018 dal programma Climate Action, il mondo sportivo - ed il Csi in questa azione sempre in prima linea - è sempre più consapevole di quanto e come possa ispirare e incoraggiare la lotta avversa al cambiamento climatico. In questa direzione e per dare ai giovani un’ulteriore opportunità di contribuire alla realizzazione della giustizia ambientale, tra i progetti del Servizio Civile Ambientale da realizzarsi in Italia, il Csi ha selezionato 12 operatori volontari, da impiegare nel progetto “Rigenerazione Green” che fa capo al programma “AmbientiAMOci: percorsi di educazione ambientale per la cura e la preservazione dei territori”. In Campania e specialmente in Sicilia (vedi box a lato) si trovano le Aree di intervento ove agiranno i volontari nel Csi a sostegno del binomio sport e ambiente. Nello specifico si opererà nell’intera area partenopea del Parco del Centro Sportivo Cercola, come presso la riserva naturale orientata “La Timpa di Acireale”, il lembo boscato dell’antico Bosco di Aci. Il Parco degli Ulivi nel quartiere catanese di S. Giovanni Galermo vedrà nascere grazie ad interventi di giardinaggio e diserbamento un parco giochi inclusivo per bambini con disabilità, mentre nel rione messinese “Ritiro”, nella zona nord della città sullo Stretto, proseguirà l’opera di riqualificazione e ristrutturazione del Polo Educativo Sportivo di Comunità “Giovanni XXIII”, la più classica “oasi nel deserto” in un contesto caotico ed inquinato come quello adiacente alla struttura



Al via in dicembre progetti di animazione sportiva nelle aree verdi di 4 contesti territoriali


Orienteering e plogging con i volontari

Dal 13 dicembre partirà il progetto Rigenerazione Green. Coinvolti in totale 8 operatori volontari, 2 per la sede di Cercola, 4 per la sede di Acireale e di Catania e 2 per la sede di Messina. Animazione sportiva e sociale presso le aree verdi dei quattro contesti territoriali. Tra le discipline en plein air saranno proposte l’Orienteering, delle escursioni in bicicletta, il plogging (raccolta rifiuti facendo jogging) e l’allenamento a corpo libero del Calistenics. Tra le altre iniziative, ogni mese saranno realizzati 2 eventi family friendly.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie